La filosofia del DIY

Il mio nuovo post sulla Maker Faire Rome pubblicato su girlgeeklife.
AD MAIORA!

Ottobre: tre eventi da non perdere

Non prendete impegni per i prossimi fine settimana di ottobre perchè gli eventi che vi sto per proporre sono assolutamente da non perdere.
Si comincia giovedì 3 ottobre a Roma con Maker Faire  (fino a domenica) un appuntamento all'insegna della tecnologia e del "fai da te" ormai consolidato negli Sati Uniti che sbarca per la prima volta in Italia.
Durante la conferenza d’apertura moderata da Riccardo Luna, curatore di Maker Faire Rome, si avrà la possibilità di scoprire più in dettaglio “Chi sono i Makes e dove è nato il movimento che ha dato origine alla Nuova Rivoluzione Industriale?”.
Tanti gli ospiti internazionali come David John Gauntlett, sociologo ed esperto di media e Dale Dougherty, uno dei co-fondatori della casa editrice informatica O'Reilly Media e CEO di Maker Media, uno spin-off della O'Reilly Media che pubblica la rivista “Make” e che promuove l’evento Maker Faire nel mondo.
La conferenza è gratuita ma è necessaria la prenotazione.
La giornata di venerdì è dedicata alle scuole mentre sabato e domenica ingresso per tutti con biglietto da 8 euro (registrandosi a questo link è possibile ottenere uno sconto del 50%).
Maggiori dettagli consultando il programma.

Una settimana più tardi, dal 10 al 13 ottobre, la città protagonista degli appassionati digitali sarà Pisa con la terza edizione dell’Internet Festival, 4 giornate suddivise in sei aree tematiche tra laboratori, tutorial, giochi, mostre, installazioni, proiezioni cinematografiche.

Tra gli eventi speciali venerdì 11 appuntamento alle 18:30 con Meet the Media Guru  e Jeffrey Schnapp mentre la giornata di sabato vede protagonisti le officine Arduino con "Arduino Internet Of Things" e la maratona no stop di 30 ore con IF Game Jam - Gaming the Future per la progettazione di un videogioco.
Grande attenzione ai bambini che potranno essere giornalisti scientifici per un giorno, giocare alla "Caccia al tesoro botanico", navigare con Trool, divertirsi con la ludoteca, scoprire i misteri dei bit.
Questi e altri appuntamenti che potrete approfondire sul programma.
A Pisa troverete anche la giornalista Sonia Montegiove di GirlGeekLife in due appuntamenti che piaceranno ai blogger "in ascolto": venerdì con "Addio, vecchie slide" e sabato con "Editoria 2.0".
Tutti gli eventi sono gratuiti ma per laboratori e tutorial è necessaria la prenotazione.
La città toscana passerà poi il testimone a Genova che dal 23 ottobre al 3 novembre ospiterà il Festival della scienza quest'anno dedicato alla Bellezza.
Il programma è ancora in fase di definizione ma cominciate a segnare i laboratori "Computing beauty" a cura della Queen Mary University of London, "La scienza dei supereroi", per superare i propri limiti mediante i superpoteri della scienza, "Le olimpiadi dei metalli" per scoprire le loro proprietà di conduzione e "Quanto sono attraente in rete?" ovvero la fotografia nell'era digitale.
Tra gli eventi speciali, "Il laboratorio di Femminile al Plurale. Tecnologia digitale socialmente partecipata: dal like al contributo attivo" e "Dallo storytelling allo storyboard" che fanno parte dell'area tematica "Femminile al plurale" un'occasione per valorizzare il ruolo della donna nel mondo della cultura.
Buon divertimento!

Cuncambias 2013

Ha preso il via ieri l'atteso appuntamento annuale con Cuncambias, Festival di cultura popolare (cuncambias=baratto, scambio).
Fino al 4 agosto, il rione San Giovanni di San Sperate (CA) sarà animato da laboratori, incontri letterari, spettacoli teatrali per adulti e bambini, mostre d'arte e una vasta proposta gastronomica.
Per conoscere il programma cliccate il seguente link: Programma
Buon divertimento e...AD MAIORA!

Cuncambias, Festival di Cultura Popolare

DOVE: San Sperate

QUANDO: dal 28 luglio al 4 agosto 2013

INGRESSO LIBERO

Atooma fa lo smartphone più smart


Il mio nuovo post per GGL:

http://www.girlgeeklife.com/2013/05/tutti-programmatori-con-atooma/

Buona lettura e...AD MAIORA!

Fatti smart!

Fatti smart! Le indicazioni del Garante per tutelare la tua privacy quando usi smartphone e tablet

Le indicazioni del Garante per tutelare la tua privacy quando usi smartphone e tablet
 
Non ci pensiamo quasi mai, forse. Smartphone e tablet ci accompagnano ovunque e custodiscono parti importanti e spesso delicate delle nostre vite, sotto forma di foto, filmati, messaggi e dati telematici. E noi stiamo sempre attenti a proteggere adeguatamente queste informazioni con piccole ma utili precauzioni?
In un video-tutorial il Garante per la protezione dei dati personali offre alcune utili indicazioni per tutelare la nostra privacy quando utilizziamo smartphone e tablet.


Attenzione ai dati conservati su smartphone e tablet
Non conservare su smartphone e tablet informazioni troppo personali che potrebbero essere smarrite o rubate, o perfino clonate o attaccate da pirati elettronici. Non si dovrebbero mai conservare, ad esempio, password personali, codici di accesso e dati bancari in chiaro.
Ricorda, poi, che smartphone e tablet venduti, regalati o buttati possono contenere ancora dati privati. Se te ne liberi, quindi, cerca di adottare alcune piccole precauzioni di sicurezza come:
  • ripristinare le impostazioni di fabbrica
  • rimuovere la scheda SIM e la scheda di memoria
  • eliminare tutti i backup contenuti nella memoria.

Proteggi i tuoi dati
Se vuoi evitare che qualcuno legga di nascosto le tue e-mail e i tuoi sms o che usi a tua insaputa il tuo smartphone o il tuo tablet, usa alcune precauzioni.
Imposta sempre un codice PIN abbastanza complicato, evitando, ad esempio, di usare il tuo nome e cognome, la data di nascita, il nome dei figli o quello del gatto di casa, o comunque altre parole che ti renderebbero in qualche modo riconoscibile.
Magari imposta anche un codice di blocco, quello che si attiva automaticamente quando il cellulare è acceso ma non viene utilizzato per un po' di tempo. E anche in questo caso, evita codici un po' troppo facili da scoprire.
Alcuni sistemi operativi consentono anche di impostare password di sicurezza che bloccano completamente l'accesso ai dati personali. Per farlo, basta collegare smartphone e tablet con il pc e utilizzare il software per la gestione del prodotto.
Conserva con cura il codice IMEI, che trovi sulla scatola del prodotto che acquisti e che in caso di furto o smarrimento puoi utilizzare per bloccare a distanza l'accesso al tuo smartphone o tablet.

Quando navighi su smarthone e tablet
Se ti connetti a Internet e ai social network via smartphone e tablet, verifica le impostazioni privacy e leggi le condizioni d'uso dei servizi.
Per navigare sul web, inoltre, installa sempre - se disponibile - software di sicurezza anti-virus informatici o contro le intrusioni da parte di pirati telematici e ladri d'identità digitali.
Quando usi connessioni wi-fi gratuite, ad esempio nei locali pubblici, verifica che la navigazione sia protetta con protocolli di scambio dati criptati e che l'autenticazione ai siti che eventualmente vengono visitati utilizzi il protocollo Https. In caso contrario, se si utilizzano credenziali di accesso a siti e servizi come la posta elettronica o l'home banking, il rischio che non ci siano adeguate garanzie di sicurezza per i propri dati è reale.

APP-rova di privacy
Se scarichi delle applicazioni, evita le fonti sconosciute e utilizza sempre i market ufficiali, a meno che tu non sia in grado di valutare autonomamente l'affidabilità della fonte - ad esempio leggendo i commenti eventualmente lasciati dagli altri utenti - per comprendere se ci sono eventuali rischi o problematiche.
Una volta installata un'applicazione, verifica se richiede l'accesso a contenuti presenti sul tuo smartphone o sul tuo tablet (ad esempio, le tuo foto o i contatti in rubrica) e leggi con attenzione le condizioni d'uso del servizio, soprattutto per evitare di dover pagare servizi non richiesti o di vedere esposte oltremisura informazioni di carattere personale (ad esempio: foto, video, contatti, ecc.).

Occhio allo spam
Smartphone e tablet sono terreno di caccia per lo spam.
Attenzione ai link presenti in e-mail, sms e messaggistica istantanea, perché, in alcuni casi, cliccandoli, potresti inconsapevolmente accettare di ricevere comunicazioni indesiderate, divenendo bersaglio di messaggi pubblicitari non richiesti da cui, poi, può anche essere abbastanza difficile liberarsi.

Vuoi sempre far sapere dove sei?
Smartphone e tablet hanno funzioni di geolocalizzazione, ma sei tu a decidere se, quando e chi può conoscere la tua posizione.
Per disabilitare la geolocalizzazione, puoi disattivare - controllando le impostazioni dello smartphone o tablet - il GPS o la connessione wi-fi quando non usi questi servizi o altri ad essi collegati.

E' bene, inoltre, controllare anche le impostazioni di geolocalizzazione dei servizi di social network che eventualmente utilizzi su smartphone o tablet. La scelta finale di far sapere o meno dove sei, in fin dei conti, è sempre la tua.

AD MAIORA!

Girls in ICT Day - 25 APRILE 2013

Oggi 25 aprile è una giornata storica e di festa per l'Italia. 
Si festeggia la liberazione dal nazi-fascismo e l'anniversario della Resistenza.
Per il mondo oggi è la  Giornata delle donne nell'ITC (Information and Communication Technology - Tecnologie dell'informazione e della comunicazione).
La Risoluzione ITU (International Telecommunication Union) n 70  ha stabilito, durante la conferenza di Guadalajara del 2010, di celebrare questa giornata l'ultimo giovedì di aprile di ogni anno.
Sono previste manifestazioni in molte città: mappa.
Per questa data la Commissione Europea, il Parlamento Europeo e l'ITU hanno organizzato una serie di eventi che si svolgeranno a Brussels e ai quali sarà possibile partecipare in webstreaming dalla 15 alle 17 e tramite i più popolari social network (Facebook, Linkedin, Twitter  con gli hashtag #girlsdigital e #techneedsgirls)
Per l'occassione la CISCOuna delle aziende leader nella fornitura di apparati di networking, ha messo a in rete alcune testimonianze di professioniste nel settore dell'informatica e delle nuove tecnologie Connected Women.

AD MAIORA! 

Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore 2013

Si celebra oggi, 23 aprile, la Giornata mondiale del libro 2013 patrocinata dall'UNESCO.
In coincidenza con questa importante celebrazione prende il via in Italia la terza edizione de IL MAGGIO DEI LIBRI che durerà un mese.
 Il filo conduttore della campagna 2013  è “leggere fa crescere” con lo scopo di focalizzare l’attenzione sulla lettura come elemento chiave per acquisire consapevolezza di sé e capacità di comprendere il mondo e dunque come Strumento per la crescita personale e collettiva. 
 AD MAIORA!

INTERNET FESTIVAL: ANTEPRIME

La seconda edizione dell'INTERNET FESTIVAL, dedicato al tema della Rete e della Rivoluzione digitale, che si terrà a Pisa dal 10 al 13 ottobre 2013, sarà preceduta da una serie di anteprime tutte ad ingresso gratuito.
Il primo appuntamento si terrà domani 22 aprile al Cinema Arsenale di Pisa con “Dal cinema alla Rete”.
Durante la serata verranno proiettate due anteprime cinematografiche: il documentario “collettivo” ‘Fragments d’une Révolution’ e ‘Pieces and Love. All to Hell’ di Dominic Gagnon.
I due film nascono da materiali della Rete e mettono in evidenza la democrazia collettiva che il web è in grado di creare.
La proiezione sarà arricchita dagli interventi del professor Gianluigi Ferrari, coordinatore del Comitato scientifico della manifestazione, che illustrerà i temi principali di questa seconda edizione e a seguire, grazie a una sorta di gemellaggio con il Festival dei Popoli, Vittorio Iervese, membro del Comitato Direttivo del Festival dei Popoli – Festival internazionale del film, introdurrà i due documentari.
Chiuderà la serata l’intervento di Marco Pratellesi, presidente del Festival dei Popoli che discuterà del lato ‘luminoso’ e ‘oscuro’ del web.

QUANDO:  Lunedi 22 aprile 2013 ore 20.15
DOVE: Cinema Arsenale, Pisa (vicolo Scaramucci)
Ingresso libero

AD MAIORA!

Incontri letterari: Mario Maffi


Mercoledì 17 Aprile, ore 18.30

Cafè Letterario Manamanà, Piazza Savoia a Cagliari.
In collaborazione con il Circolo di lettura MieleAmaro, Mario Maffi presenta
"Americana. Storie e culture degli Stati Uniti dalla A alla Z" Il Saggiatore, 2012.
Cinzia Scarpino, Cinzia Schiavini e Sostene Massimo Zangari sono i co-autori di questa pubblicazione corposa (ben 760 pagine e 700 voci), ma di agile lettura e soprattutto fonte inesauribile di attente e precise informazioni sui molteplici aspetti della storia e cultura statunitense.

Senza chiedere il permesso

Lorella Zanardo, scrittrice e documentarista, autrice de "Il corpo delle donne", sarà a Cagliari dal 17 al 19 aprile per presentare il suo ultimo lavoro "Senza chiedere il permesso. Come cambiamo la tv (e l'Italia)" edito da Feltrinelli.
In particolare venerdì 19 aprile alle 18.00, l'autrice sarà ospite nell'aula magna del Liceo Dettori di Cagliari per un incontro organizzato dall'associazione Terra Onlus.
Introduce e coordina il dibattito Valentina Origa, insegnante e operatrice culturale.


AD MAIORA SEMPER!

Quotidiane Repressioni

Durante il mese in corso, a partire da domani 10 aprile, il Circolo del Cinema FICC LABORATORIO 28
organizza una nuova rassegna cinematografica dal titolo "Quotidiane Repressioni".

Questa iniziativa aderisce alla campagna "Aprile Antifascista" promossa dal Coordinamento Antifascista Cagliaritano.

QUOTIDIANE REPRESSIONI - PROGRAMMA:

Mercoledì, 10 Aprile 2013
DIAZ
di Daniele Vicari
Italia 2012, 127'

Martedì, 16 Aprile 2013
VIDEOCRACY
di Erik Gandini
Svezia 2009, 85'

Martedì, 23 Aprile

15 MILIONI DI CELEBRITA'
episodio della serie televisiva Black Mirror
di Euros Lyn
Gran Bretagna 2011, 60'

Martedì, 30 Aprile

PINK FLOYD THE WALL
di Alan Parker
Gran Bretagna 1982, 95'

Ad ogni proiezione seguirà la discussione del film.
Ingresso libero con tessera del Circolo del Cinema FICC Laboratorio28 2013.
Il costo della tesserà è di 5 euro; 2,50 euro per i/le giovani sotto i 30 anni per chi ha un lavoro precario o è senza lavoro.





DOVE:
Cagliari, via Monte Santo, 28
QUANDO:  Da Mercoledì, 10 Aprile 2013, fino a Martedì, 30 Aprile 2013 (secondo il programma), alle ore 20.30
 
AD MAIORA!

LA LUNGA NOTTE DELLA GUERRA

Il 9 aprile prenderà il via una rassegna cinematografica organizzata dalla Cineteca Sarda dal titolo "LA LUNGA NOTTE DELLA GUERRA" .
Il programma prevede la proiezione di alcuni tra i più grandi capolavori del cinema italiano e terminerà il 13 maggio con la proiezione del recente lavoro di Antonello Zanda,direttore della cineteca, "Cagliari e la guerra".

PROGRAMMA


Martedì 9 aprile 2013 - ore 20.00
Cineteca Sarda, Viale Trieste 126
Roma città aperta
di Roberto Rossellini (Italia, 1945)
Introduzione di David Bruni

Venerdì 12 aprile 2013 - ore 20.00
Cineteca Sarda, Viale Trieste 126
Umberto D
di Vittorio De Sica (Italia, 1951)
Introduzione di Antioco Floris

Martedì 16 aprile 2013 - ore 20.00
Hostel Marina, Scalette San Sepolcro 3
Paisà
di Roberto Rossellini (Italia, 1946)
Introduzione di Maria Luisa Di Felice

Venerdì 19 aprile 2013 - ore 20.00
Ghetto, via Santa Croce 18
La lunga notte del '43
di Florestano Vancini (Italia, 1960)
Introduzione di Luisa Plaisant

Venerdi’ 26 aprile 2013 - ore 19.00
Cineteca Sarda, Viale Trieste 126
Geppe e gli altri
(nuovo montaggio, 2013)
di Francesco Bachis, Giuseppe Caboni, Francesco Capuzzi, Walter Falgio, (Italia, 2013)
Incontro con Nino Garau, partigiano
In collaborazione con ISSRA e LEV

Venerdì 3 maggio 2013 - ore 20.00
Hostel Marina, Scalette San Sepolcro 3
Le quattro giornate di Napoli
di Nanni Loy (Italia, 1962)
Introduzione di Antonello Zanda
Martedì 7 maggio 2013 - ore 20.00
Ghetto, via Santa Croce 18
Tutti a casa
di Luigi Comencini (Italia, 1960)
Introduzione di Claudio Natoli

Venerdì 10 maggio 2013 - ore 20.00
Chiesa monumentale di Santa Chiara
Roma ore 11
di Giuseppe De Santis (Italia, 1952)
Introduzione di Giulia Mazzarelli

Lunedì 13 maggio 2013 - ore 20.00
Chiesa monumentale di Santa Chiara
Cagliari e la guerra
di Antonello Zanda (Italia, 2013)
Intervengono Giampaolo Lallai, Bruno Muntoni, Enrico Muscas, Benedetto Milia
In collaborazione con l’Istituto Gramsci della Sardegna e la Società di Sant’Anna


LA LUNGA NOTTE DELLA GUERRA
CAGLIARI
9 aprile - 13 maggio 2013
Cineteca Sarda - Viale Trieste, 126
Hostel Marina - Scalette San Sepolcro, 3
Ghetto - Via Santa Croce, 18
Chiesa Monumentale di Santa Chiara
 
AD MAIORA!

MEET THE MEDIA GURU: GEOFF MULGAN, SOCIAL INNOVATION

“Definiamo innovazioni sociali le nuove idee (prodotti, servizi e modelli) che soddisfano dei bisogni sociali (in modo più efficace delle alternative esistenti) e che allo stesso tempo creano nuove relazioni e nuove collaborazioni. In altre parole, innovazioni che sono buone per la società e che accrescono le possibilità di azione per la società stessa”.

Libro Bianco sull'innovazione sociale - Geoff Mulgan, Robin Murray e Julie Caulier Grice.
 Meet the Media Guru, appuntamento realizzato da Camera di Commercio di Milano in collaborazione con Regione Lombardia, Fondazione Fiera Milano e Provincia di Milano, approfondisce il tema della social innovation con uno dei maggiori esperti internazionali: Geoff Mulgan CEO di Nesta.

E' possibile iscriversi cliccando sul seguente link: Iscrizione
Geoff Mulgan 
04/04/2013 ore 19.30 
Mediateca Santa Teresa – via della Moscova 28, Milano
Si ricorda che l’evento è libero, previa registrazione.

L'accesso alla sala inizierà alle 18.45 e darà la precedenza agli iscritti in ordine di arrivo.
Grazie alle tecnologie di New Vision, l'evento sarà anche trasmesso in streaming e i canali social permetteranno  a tutti di partecipare alla discussione in prima persona.

AD MAIORA!

Antonio Tabucchi: la vita non basta

Antonio Tabucchi: la vita non basta. Un autoritratto involontario. (2013, 50′)
Un documentario di Paolo di Paolo e Alessandra Urbani. Regia di Daniela Mazzoli.
Uno speciale di "Scrittori per un anno" - Rai Educational

Presentato a Libri Come il 16 marzo scorso sarà trasmesso domani 25 marzo alle 18:30 su Rai Storia a un anno dalla scomparsa dello scrittore toscano.
Si tratta di una selezione di interviste che Tabucchi ha rilasciato durante la sua vita letteraria conservate presso il preziosissimo tesoro delle Teche Rai arricchito di brevi testimonianze di chi ha avuto modo di lavorare con lui e condividerne un piccolo tratto di cammino.
Tra gli spunti di riflessione: il viaggio, la letteratura, il Portogallo, l'incontro con la poesia di Pessoa.

Buona visione e AD MAIORA!

BlackBerry riparte da 10

Il mio articolo sul nuovo BlackBerry sulla rivista online
GIRL GEEK LIFE - IL MAGAZINE DELLE RAGAZZE APPASSIONATE DI TECNOLOGIA.
Buona lettura e AD MAIORA!

BlackBerry riparte da 10. La recensione del nuovo smartphone dell’azienda canadese

152° ANNIVERSARIO DELL'UNITA' D'ITALIA

ROMA 17 MARZO 2013



 AD MAIORA!

Papa Francesco I

Trovarsi a Roma il giorno giusto, 13 marzo 2013, nel posto giusto, piazza San Pietro, permette di sentirsi dentro la storia e di regalarvi alcuni video (potete trovarne altri sul canale Youtube del blog).
Buona visione e AD MAIORA!
video

video
video

8 MARZO 2013

AD MAIORA SEMPER!

Guida il tuo carro sulle ossa dei morti

Guida il tuo carro sulle ossa dei morti: se dovessimo misurare il livello di curiosità verso un libro dal suo titolo, questo certamente guadagnerebbe subito punti.
Ed è proprio questa curiosa intestazione a introdurci perfettamente nella trama del romanzo: una donna eccentrica, appassionata di astrologia, di William Blake e delle sue poesie (il titolo rimanda appunto ad un sonetto del poeta inglese), si ritrova coinvolta in una serie di omicidi che si susseguono uno dopo l'altro in un paesino di montagna freddo e quasi perennemente innevato, popolato solo d'estate da villeggianti in fuga dalla città. 
L'energica signora con l'aiuto di alcuni amici non meno eccentrici di lei, partecipa con interesse alle indagini azzardando un'ipotesi investigativa a dir poco improbabile: a uccidere gli uomini del villaggio sono stati gli animali per vendicarsi dell’insana passione delle proprie vittime per la caccia. 
Il giornale tedesco Frankfurter Allgemeine Zeitung ha scritto: “Il libro della Tokarczuk gioca con i generi del romanzo e conduce questo gioco con spirito e arguzia”. 
L’aspetto più interessante e innovativo del libro è dominato dalla caratterizzazione del personaggio femminile. 
Una donna forte, capace di condurre con audacia le sue battaglie, sensibile e folle, a volte troppo folle, un'amica generosa e attenta, un'ingegnere con alle spalle una vita avventurosa. Una personalità complessa e per questo destinata a diventare protagonista del suo mondo. 
L'autrice ci regala una caratterizzazione femminile inconsueta, finalmente protagonista della trama e non più, o non solo, relegata a ruoli secondari e associata a caratteri stereotipati di donna debole e dimessa.
Il finale è assolutamente a sorpresa! 

AD MAIORA 

P.S. Un grazie va all'attrice Lella Costa per aver parlato di questo romanzo durante uno dei suoi ultimi viaggi in Sardegna e avermi insinuato la curiosità di leggerlo.




 

 Olga Tokarczuk - Guida il tuo carro sulle ossa dei morti
Titolo originale: Prowadź swój pług przez kości umarłychTraduzione di Silvano De Fanti
pagg. 349, 16,50 € - Edizioni Nottetempo 2012
ISBN 978-88-7452329-0

M'ILLUMINO DI MENO 2013


L’AGENDINA VERDE DI M’ILLUMINO DI MENO 2013
1 non c’è efficienza energetica senza ricerca. Più ricerca green = più lavoro
2 taglio emissioni: meno carbone, più energia rinnovabile
3 non lasciamo la pacchia del sole agli amici tedeschi
4 non buttiamo l’energia, cambiamo la rete di distribuzione
5 crediamoci: il nostro futuro è la green economy
6 vietato sprecare
7 ristrutturare e costruire eco-sostenibile
8 città civile
9 se non dividi la spazzatura bene sei ……..!
10 anche a piedi e in bici
IL DECALOGO DI M’ILLUMINO DI MENO
Buone abitudini per la giornata di M’illumino di Meno (e anche dopo!)

1. spegnere le luci quando non servono
2. spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici
3. sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria
4. mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola
5. se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre
6. ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria
7. utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne
8. non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni
9. inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni
10. utilizzare l’automobile il meno possibile e se necessario condividerla con chi fa lo stesso tragitto.
 AD MAIORA!