Seconda stella a destra

La cornice in cui mi trovo in questi giorni (Festival della scienza di Genova) mi dà lo spunto per farvi conoscere il blog dell'astrofisico Amedeo Balbi.
Ecco come ce lo presenta l'autore:
Keplero è un blog di Amedeo Balbi.
Divulgazione scientifica (astrofisica e cosmologia, ma non solo) con un occhio alla cultura pop, e (sporadiche) divagazioni personali.

http://www.keplero.org/

I post sono scritti in modo leggero, divertente e contengono spunti interessanti e curiosità dal mondo della scienza quindi, il mio consiglio è: andate a visitare subito il blog e poi fatemi sapere cosa ne pensate.
Buona lettura e ...AD MAIORA!

P.S. L'autore ha da poco pubblicato un libro:
" Seconda stella a destra - Vite semiserie di astronomi illustri", De Agostini editore

Festival della scienza 2010

Come siamo...

  
Ampliate i vostri orizzonti, c'è sempre così tanto da imparare
Martin Scorsese

Per conoscere il programma del Festival della scienza 2010:
http://www.festivalscienza.it/site/Home/Programma.html

AD MAIORA!

Festival della scienza 2009

Come eravamo...



AD MAIORA SEMPER!

Ispirazione

Tutto (o quasi!!) è pronto e io sto per partire alla volta di Genova per partecipare, come animatrice scientifica, al Festival della scienza.
Mi servirebbe un mentore, qualcuno da cui trarre ispirazione per essere all'altezza del difficile compito che mi aspetta...io avrei pensato a questo video...spero vi piaccia!



AD MAIORA!

Festival of Festivals - Best Website Award

Il Festival della Scienza è candidato al Best Website Award 2010:

FoF Awards 2010 - Aprono le votazioni per il Best Website Award

Il sito web di una manifestazione è uno strumento informativo e promozionale fondamentale. Ne riflette le linee guida e gli obiettivi, ne diventa vetrina. Grazie alla facilità di accesso e di reperibilità delle informazioni, il web site di un festival consente al pubblico di conoscere, anche per la prima volta, l’evento e di viverlo nel suo svolgersi, grazie ad azioni che vanno dal reperimento di informazioni su date, location e programma e, in alcuni casi, grazie alla possibilità di riservare la propria presenza al festival acquistando biglietti o accrediti, o di interagire con gli organizzatori o gli altri spettatori attraverso sondaggi, votazioni e altre iniziative speciali.
I candidati al Best Website Award 2010 sono:
Aperitivo Corto, Assud Festival, Biografilm Festival, Blues in Town, CapalbioLibri, Cartoons on the Bay, Comoda_mente, Festival del Viaggio, Festival della Scienza di Genova, GiocaTeatro Festival, Italia Wave Love Festival, Kilowatt Festival, Sziget Festival.
Per votare ed esprimere la vostra preferenza:
http://www.festivaloffestivals.org/sections/news/articles/1976
 
AD MAIORA!

Genova

Rubo a Diego Cugia ( http://www.diegocugia.com/index.php/_home/), un'espressione meravigliosa:
ho sempre desiderato vivere in una città che non c’è, perchè è Barcellona, con il quartiere Castello di Cagliari, la cattedrale di Alghero, un mercato provenzale e il porto di Lisbona...
Io aggiungo:
...i vicoli e il Palazzo Ducale di Genova.

video
http://www.youtube.com/watch?v=xSMsg8bgAME

Ci vediamo a Zena (Genova in ligure) dal 29 ottobre al 7 novembre per il festival della scienza!

http://www.festivalscienza.it/site/Home.html
http://www.genovaurbanlab.it/
http://www.comune.genova.it/
http://www.turismo.comune.genova.it/
http://www.viveregenova.comune.genova.it/

AD MAIORA SEMPER!
Oggi vi voglio parlare di una battaglia, nobilissima, per la dignità e la salute delle donne.
Si tratta di una campagna contro la barbarica pratica delle mutilazioni genitali femminili.
Il 28 settembre scorso Radio3Mondo ha presentato l'iniziativa:
Il lavoro fatto dall'Italia e dall’Egitto nella battaglia mondiale contro le mutilazioni genitali femminili (Mgf) e' stato riconosciuto all'Assemblea delle Nazioni Unite a New York, ma arrivare ad una risoluzione che sia approvata e condivisa dalla stragrande maggioranza dei rappresentanti dei 192 membri delle Nazioni Unite non è un percorso semplice o breve. Negli ultimi dieci anni la lotta contro questa antichissima pratica tradizionale, che ogni anno colpisce circa 3 milioni di bambine, ha raggiunto numerosi risultati: 19 Paesi si sono dotati di una legislazione nazionale che proibisce e sanziona le Mgf, l'Unione africana ha preso una posizione forte di condanna della pratica attraverso il protocollo di Maputo, che bandisce le mutilazioni genitali come una violazione dei diritti umani, diversi governi sono concretamente impegnati nell'attuazione di campagne d'informazione e sensibilizzazione, specie in aree poco sviluppate dove la pratica e' maggiormente diffusa.  Come si deve rafforzare l’impegno politico per la battaglia mondiale contro le mutilazioni genitali femminili? Cosa fanno le associazioni locali  per sradicare le mentalità che ancora si oppongono all’abolizione di questa pratica?
Seguendo il seguente link, potete riascoltare la puntata di Radio3Mondo del 28/09/2010:

Solo un dato, per avere l'idea concreta della tragedia di cui parliamo:
in Egitto 97 adulte su 100 subiscono mutilazioni sessuali.
La legge le ha abolite nel 2008 ma proseguono in maniera clandestina, soprattutto nelle campagne.
Il lavoro instancabile delle operatrici sanitarie volontarie e delle assemblee delle donne arabe, cerca di combattere l'ignoranza che porta a tollerare questa crudeltà.
Firmare l'appello, è un modo per solidarizzare con il loro delicato lavoro, è un gesto di solidarietà che a noi costa qualche minuto del nostro tempo ma soprattutto, è un gesto che può salvare tante vite!


Messa al bando delle mutilazioni genitali femminili - Firma anche tu l'appello: 
http://www.banfgm.org/BanFGM!/Home.html

AD MAIORA!
LUNEDÌ 18 – DOMENICA 24 OTTOBRE 2010
X SETTIMANA DELLA LINGUA ITALIANA NEL MONDO
UNA LINGUA PER AMICA: L’ITALIANO NOSTRO E DEGLI ALTRI
La settimana dal 18 al 24 ottobre 2010 sarà dedicata alla lingua italiana nel mondo e avrà come tema: Una lingua per amica: l’italiano nostro e degli altri.

La settimana della lingua italiana nel mondo è un evento culturale internazionale che si svolge ogni anno nel mese di ottobre, su iniziativa dell’Accademia della Crusca in cooperazione con la Direzione Generale per la Promozione e la Cooperazione Culturale del Ministro degli Affari Esteri italiano.
Scopo della manifestazione, nata nel 2001 per volere dell’allora presidente dell’Accademia della Crusca Francesco Sabatini, è quello di promuovere in tutto il mondo la lingua italiana nelle sue più varie sfaccettature: ogni anno viene scelto per questo un tema specifico che riguarda un particolare ambito d’uso della lingua italiana.
Fonte:  Italia culturale (sito web)

AD MAIORA!

Porta un amico in biblioteca

Topi di biblioteca all'ascolto, ops :o), alla lettura, attenti perché oggi è il vostro giorno.
Portate un vostro amico in biblioteca e fategli conoscere il piacere della lettura.
I libri diventeranno i vostri nuovi amici comuni.
Un suggerimento? Tanto per stare in tema cercate tra gli scaffali della biblioteca, il bellissimo libro di Pennac "Come un romanzo" e magari, perché no, leggetelo insieme. Non ve ne pentirete!
Buona lettura e...AD MAIORA SEMPER!


Maggiori info su: http://16x10.wordpress.com/

COMUNICATO STAMPA
16 10 10 PORTA UN AMICO IN BIBLIOTECA.

L'iniziativa lanciata dai bibliotecari Monica Mongiello di Vizzolo Predabissi e Gabriele Prinelli di San Donato Milanese, durante il mese di aprile ha avuto, ad oggi, l'adesione di 138 biblioteche tra italiane e svizzere.

Si tratta di una giornata di mobilitazione per far conoscere le biblioteche pubbliche e private. Infatti, secondo le statistiche, solo il 15% della popolazione entra in una biblioteca e pertanto chiediamo ai nostri utenti affezionati di accompagnare un loro amico, che non è solito frequentarla, in biblioteca per fargli conoscere i servizi che offriamo e regalargli la tessera.

L'iniziativa, patrocinata dal Sistema Bibliotecario Milanoest e da Italia Nostra Onlus, è stata promossa esclusivamente utilizzando il web ed in particolare i social network.

Il Gruppo Facebook ha raggiunto quota 2000 utenti, e nel web sono decine i siti che hanno rilanciato l'inizitiva.

Il Blog dell'evento ha avuto oltre 6000 contatti (oltre 200 al giorno nell'ultima settimana).

Le biblioteche aderenti appartengono a:
2 stati
19 regioni
42 province

Per info:
gprinelli@gmail.com

BUON 16 10 10 A TUTTI

CAMPAGNA NASTRO ROSA 2010


Appuntamento importantissimo da segnare in agenda:

Ottobre è il mese della prevenzione del tumore alla mammella.
Per prenotare una visita di controllo gratuita clicca su lilt.it, nastrorosa.it o chiama il numero verde 800.998877.

AD MAIORA!

Más de 30.000 erasmus eligen España para ¿estudiar?

España es el destino favorito de los universitarios europeos para estudiar como erasmus. Y no sólo vienen a aprender, si no también a pasárselo bien.

Arranca el curso universitario y con él empiezan a llegar los estudiantes erasmus. España es el país que más alumnos europeos recibe cada año, que llegan a ser más de treinta mil.
De nuestro país les atrae la alegría, la comida, y por supuesto la fiesta. Y es que todo no va a ser estudiar.
Los italianos y los franceses, los que más solicitan España como destino.
http://www.antena3.com/noticias/sociedad/mas-30000-erasmus-eligen-espana-estudiar_2010101200083.html

L'articolista si chiede ironicamente: Più di 30000 studenti Erasmus scelgono la Spagna per studiare (?)
Così si spiega il punto interrogativo finale.
La Spagna è la destinazione preferita degli studenti universitari europei (in particolare italiani e francesi) per il progetto Erasmus studio. La meta spagnolo viene scelta non solo per l'offerta formativa ma anche per il modo di vivere, l'allegria, il cibo e la "fiesta".


A tutti gli studenti Erasmus in Spagna non posso che augurare...¡buena suerte!

AD MAIORA!

Women Leaders and Gender Parity

Ci sono cose che si sanno ma fino a quando non vengono evidenziate nero su bianco, si fa finta, forse per quieto vivere, di non saperle. Poi un giorno qualcuno suona la sveglia e ci apre gli occhi.
Un esempio?
Notizia di oggi dell'ANSA:

Pari opportunita', Italia al 74/mo posto.E' uno dei paesi della Ue con il punteggio piu' basso

(ANSA) - GINEVRA, 12 OTT - Peggiora il brutto voto dell'Italia in materia di pari opportunita' tra uomini e donne: il Paese scende infatti dal 72/o al 74/o posto. E' l'ultima classifica del World Economic Forum (Wef) sul divario di opportunita' tra uomini e donne,in 134 Paesi.''L'Italia continua a risultare uno dei Paesi dell'Ue con il punteggio piu' basso. I progressi si otterranno quando i paesi troveranno il modo di rendere matrimonio e maternita' compatibili con la partecipazione economica delle donne.''
La classifica completa può essere letta seguendo il seguente link:
http://www.weforum.org/pdf/gendergap/report2010.pdf

Ora che lo sappiamo, non possiamo più far finta di niente!

AD MAIORA!

Mrs.O

Chissà cosa pensa Michelle Obama, la donna più potente del mondo, secondo Forbes, del blog  http://mrs-o.org/ ?
Considerata l'intelligenza e la prontezza di spirito che finora ha dimostrato, credo sarà divertita dalla mania della blogger newyorkese Mary Tolmer di tenere un diario su internet, http://mrs-o.org/ appunto, dove documenta giorno per giorno, che cosa indossa Mrs Obama, durante le sue apparizioni pubbliche.
Come racconta la stessa Tolmer nel suo primo post, l'idea del diario ha preso forma durante il periodo della campagna elettorale, mentre seguiva la  DNC=Democratic National Convention, durante la quale aveva notato come lo stile della First Lady incantasse la platea.
Così, a partire dal 25 agosto 2008, avvalendosi anche della complicità e dell'aiuto dei suoi lettori e delle sue lettrici, pubblica le foto di Mrs.O, cita le griffe degli abiti e degli accessori indossati nelle varie occasioni, esprime il suo giudizio, quasi sempre entusiastico, essendo una vera fan dello stile Michelle.
Il blog sta avendo un grandissimo successo tanto che la Tolmer ne ha tratto ispirazione per scrivere un libro: "Mrs. O: The Face of Fashion Democracy" edito da Center Street.
Se anche voi siete appassionati del genere, non perdete gli aggiornamenti!

AD MAIORA SEMPER!

P.S. The World's 100 Most Powerful WomenPer conoscere la lista delle 100 donne più potenti al mondo secondo Forbes:
http://www.forbes.com/wealth/power-women/list
http://www.forbes.com/wealth/power-women/gallery

AGGIORNAMENTO 13/10/2010

Rubo per un attimo il mestiere alla Tolmer :o)
In queste foto Mrs veste Thakoon, lo stilista thailandese che ha conquistato anche la temutissima Anna Wintour:
http://seidimoda.repubblica.it/fotovideo/home/26362226

Star Wars

Oggi pubblico un video delizioso che ho trovato sul sito http://www.repubblica.it/.
Si tratta di "Tutta la saga di Star Wars in due minuti".
Jeremy Messersmith, musicista ed Eric Power, artista dell'animazione con cartoncini colorati, hanno unito le forze per riassumere in un incantevole video di due minuti e mezzo, l'intera trilogia originale di Star Wars (quella anni '70) firmata George Lucas.
Jeremy Messersmith ha composto la colonna sonora del filmato, dal titolo Tatooine, il pianeta natale di Luke Skywalker); Eric Power ha pensato all'animazione ritagliando i protagonisti e componendo le scene chiave dei tre episodi della saga: dall'addestramento del jedi alla morte di Darth Vade.
Buona visione!
video

AD MAIORA!
E' ufficiale: il premio nobel per la fisica di quest'anno verrà assegnato a Andre Geim e al collega Konstantin Novoselov, entrambi dell'università di Manchester per i loro studi definiti "rivoluzionari" sul grafene.
I due scienziati sono tra i più giovani premiati della storia e per una scoperta relativamente recente.
Il grafene fu infatti descritto per la prima volta dai due studiosi russi su Science nell'ottobre del 2004.
Si tratta del materiale più sottile mai creato in laboratorio e rivoluzionerà l'elettronica.
"A cosa serve la nostra invenzione? Sarebbe come chiedere a che serve la plastica".
"Non lo so. E' come presentare un pezzo di plastica a un uomo di un secolo fa e chiedergli cosa ci si può fare. Un po' di tutto, penso". Questi sono i primi commenti di Andre Geim alla notizia dell'assegnazione del premio.
Il grafene è stato descritto dal comitato dei Nobel di Stoccolma come "il primo materiale a due dimensioni". E' infatti talmente sottile da aver praticamente eliminato la dimensione dello spessore. Per arrivare a un'altezza di un millimetro occorre sovrapporre tre milioni di fogli di grafene. La sua "trama" è formata da un unico strato di atomi di carbone e se fosse visibile si presenterebbe come un grande lenzuolo a celle di alveare. "Il grafene è sottile, resistente, leggero eppure densissimo, praticamente trasparente e flessibile" ha spiegato il comitato dei Nobel nella motivazione della sua scelta. E' formato da un elemento molto comune  -  il carbonio, il mattone essenziale degli esseri viventi  -  ed è un buon conduttore di elettricità. Per dire a cosa può servire un materiale così l'unico limite è la fantasia. Schermi ultrasottili, computer molto più piccoli degli attuali, pannelli solari, strumenti per andare a esplorare nei suoi anfratti il nostro Dna, sensori in grado di captare anche singole molecole di gas velenosi sono solo alcune delle idee avanzate dal 2004 a oggi. Ma forse la più accattivante per la nostra immaginazione è quella degli apparecchi elettronici  indossabili come magliette. Essendo leggero e flessibile, il grafene può infatti essere trattato come un tessuto.Per arrivare alla loro scoperta Geim e Konstantin sono partiti da una punta di matita (fatta di grafite) e un nastro adesivo. Ma accanto a una cassetta degli attrezzi così semplice, hanno dovuto mettere tutte le loro conoscenze. A dimensioni così piccole infatti i materiali cessano di comportarsi con le leggi della fisica ordinarie e iniziano a seguire quelle della meccanica quantistica. E per realizzare dei fogli di grafene servono comunque strumenti e apparecchiature in grado di operare nel campo dell'infinitamente piccolo.Dalla capitale svedese non hanno mancato di accennare all'aspetto "giocoso" del fare scienza dei due vincitori. E non è un caso che Geim dieci anni fa vinse anche un Ig-Nobel. Considerati gli anti-Nobel, questi premi vengono assegnati dall'università di Harvard alle ricerche più spiritose, divertenti, apparentemente inutili e ridicole. Geim vinse per la sua "rana volante": un piccolo anfibio che all'interno di un campo magnetico si sollevò in aria.  Fonte: laRepubblica.it

La cerimonia di consegna del premio si terrà come ogni anno, in Svezia, il 10 dicembre.
http://nobelprize.org/

AD MAIORA SEMPER!

Scratch Mat - TheFunTheory.com

Molte persone entrano in un locale pubblico senza pulirsi prima le scarpe nel tappeto d'ingresso.
Il risultato, soprattutto durante una giornata piovosa, è quello di imbrattare il pavimento con le proprie impronte.
Si può cambiare questa abitudine, rendendo divertente l'azione di strofinare le scarpe?
Chi ha realizzato questo video, pensa che sia possibile!
Buona visione!

"Most people enter a building without cleaning their shoes, resulting in dirt all over the floor. Could this nuisance be removed by making the activity fun to do? We think so."
BUON AUTUNNO e... AD MAIORA SEMPER!