EJE European Jazz Expo 2011

Nel corso dell'ultimo fine settimana nei cieli di Cagliari sono volati spartiti e note musicali e non è una metafora!
Si è infatti svolto dal 26 al 29 maggio, nel Parco di Monte Claro l'European Jazz Expò.
Come vi dicevo, il nemico numero uno degli artisti è stato il forte vento di maestrale che faceva letteralmente volare in aria gli spartiti e contribuiva con inconsueti effetti sonori, alle loro esibizioni.
L'edizione 2011 di EJE è stata una delle migliori tra quelle organizzate finora e nonostante il vento, a tratti veramente fastidioso, il festival all'aperto non fa certo rimpiangere gli spazi chiusi e bui della Fiera che per anni ha ospitato la manifestazione.
Impossibile assistere a tutti i concerti previsti nel ricco programma.
Queste sono le immagini e i suoni che sono riuscita a catturare durante la giornata di sabato.

Accoglienza all'insegna della musica con le pietre sonanti di Pinuccio Sciola. Lo scultore san speratino, fino al 1 giugno è a Madrid per seguire l'allestimento Ciudad Sonora presso l'Istituto Italiano di cultura.


Con su Ciudad sonora Pinuccio Sciola crea una nueva fascinación artística basada en su reflexión sobre la relación entre el hombre y la naturaleza. Sus extraordinarias piedras sonoras emiten músicas únicas y sorprendentes al ser frotadas con la mano o con pequeñas rocas. Sciola es un artista sardo que en 1996 empezó a investigar sobre la naturaleza intrínseca de la piedra. Renzo Piano al conocer su obra afirmó: “Existe un pacto entre Pinuccio Sciola y las piedras de Cerdeña, tanto es así que se parecen como dos gotas de agua…las piedras se dejan hacer de todo: cortar, perforar, fragmentar. Hasta logra que suenen. Fantástico”.
Entrada gratuita. Inauguración jueves 5 de mayo a las 20.00 horas.

Debido a su gran éxito la exposición permanecerá abierta hasta el 1 de junio de 2011 con los siguientes horarios: 28 y 29 de mayo de 10 a 14 horas; 30 y 31 de mayo de 10 a 18 horas; 1 de junio de 10 a 14.



Rita Marcotulli, pianista e compositrice, prima donna a vincere un David di Donatello (2011) come miglior musicista per la colonna sonora del film "Basilicata coast to coast", descrive il suo nuovo lavoro discografico, pubblicato per l'etichetta EJE, ispirato alle suggestioni del film muto Nanà di Renoir.










Rita Marcotulli (piano), Luciano Biondini (accordeon) e Javier Girotto (sax) 














Rita Marcotulli (piano), Luciano Biondini (accordeon) e Javier Girotto (sax) in Variazioni su Tema
video

Maria Pia De Vito (voce), Claudio Filippini (piano), Roberto Cecchetto (chitarra), Luca Bulgarelli (contrabbasso), Walter Paoli (batteria)










Straordinario esempio della vocalità della cantautrice napoletana
video

Allegria contagiosa e indescrivibile bravura per Stefano Bollani (piano) e I Visionari ovvero Mirko Guerrini (sassofoni, flauto), Nico Gori (clarinetti, sassofoni), Stefano Senni (contrabbasso), Cristiano Calcagnile (batteria)








Scherzi e risate tra i componenti della band
video

                             Virtuosismi alla batteria con inconsuete bacchette
video
Travolgente Funk made in Vicchio dei Funk off, l'unica band che può fare ciò che gli pare
video
                                             Perchè può fare quel che gli pare?
video
Musica a misura di bambino con l'esposizione Music 4 kids
L'esposizione è ideata dal tedesco Michael Bradke per il Museo mobile della musica di Düsseldorf
                                                                                            Grandi
e piccini
hanno potuto sperimentare la creazione di suoni, timbri e tonalità utilizzando inconsueti strumenti musicali.Finale di serata con il reggae di Alpha Blondy
video
Appuntamento con il jazz alla prossima edizione di EJE.

AD MAIORA!

Fisica in barca

Un viaggio alla scoperta dei tanti aspetti scientifici che si nascondono
dietro la navigazione a vela.
Grazie ad una iniziativa dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN),con la collaborazione dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF), l’Adriatica, la barca resa nota da Patrizio Roversi e Syusy Blady con il programma “Velisti per caso”, è stata trasformata in un inedito laboratorio di fisica.
Nel video che vi propongo, la dott.ssa Paola Catapano del CERN di Ginevra incontra gli ospiti a bordo: studenti e loro docenti, ma anche ricercatori dell’INFN e dell’INAF
che trattano temi scientifici legati alla navigazione a vela e utilizzano strumenti sofisticati,
ad esempio il GPS, come pretesto per una lezione di fisica.
Per visualizzare il video, seguite il link qui sotto:
http://www.explorascuola.rai.it/video/Index.asp?Punt_Id=&vid_id=932


FISICA IN BARCA” si concluderà il 4 giugno a Cagliari, dove Adriatica approderà per la prima volta.

Per maggiori informazioni contattare il responsabile tappe  
Corrado Cicalò (INFN sez. Cagliari, corrado.cicalo@ca.infn.itQuesto indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )
http://web.infn.it/fisicainbarca2011/index.php/chi-siamo

AD MAIORA SEMPER!
Durante le tre giornate si parlerà di:
  • “Era della conoscenza” con Pietro Greco, giornalista scientifico e scrittore
  • Salute e Complessità con Enrico Materia e Giovanni Baglio dell’Agenzia della Sanità Pubblica
  • Ambiente e Biodiversità con Corrado Battisti, docente naturalista e scrittore, e con Paride Corsano, bioarchitetto. 
E poi ancora discuteremo di economia, sistemi di pensiero e paradigmi culturali con l’aiuto di Riccardo Troisi, presidente del Consorzio CAE, Alessandro Bono del Programma per la Riforma Monetaria Italiana, Fulvio De Vita, del Centro Mondiale di Studi Umanista, del Movimento Zeitgeist e tanti altri.


Il Festival proporrà anche laboratori per grandi e piccini, per imparare come produrre e usare energie rinnovabili, grazie all’esperienza del Parco delle Energie Rinnovabili e per avvicinarsi alla scienza grazie i laboratori promossi dall’associazione DiScienza.
Parteciparanno WWF, Greepeace, Il Movimento Zeitgeist, Il Parco per le Energie Rinnovabili, il Programma per la riforma monetaria italiana, La libreria Assaggi, Zolle, la Comunità per lo Sviluppo Umano.
La giornata di venerdi 27 si concluderà con il concerto di Acustic Jazz e Tango del “Samonà Trio” , mentre la serata di sabato 28 prevede "L'Altro circo" esibizioni circensi notturno a ritmo di reggae con Adriano Bono e Lucignolo
E ancora pranzi Biologici, mercato equo e solidale, tantissime associazioni ospiti.

Quando: 27-29 maggio
Dove: Roma, Città dell'Altra Economia
Info e programma: Futuretica


Uniroma.tv

AD MAIORA!

Fiera del libro del Sulcis Iglesiente

Al via da oggi e fino al 29 maggio, la terza edizione della Fiera del libro del Sulcis Iglesiente.
Nelle quattro giornate della manifestazione, dedicata quest’anno ai 150 anni dell’Unità d’Italia,  oltre all’esposizione dei libri della vasta produzione degli scrittori sardi, vi saranno conferenze sul Risorgimento e sulla lingua sarda,  spettacoli teatrali, laboratori di scrittura creativa, salotti letterari con gli scrittori.
Per conoscere il programma dettagliato, visitate il seguente link: http://www.libriasudovest.it/?page_id=8
video
Dove: Centro culturale CASA FENU Villamassargia (CI)
Quando: dal 26 al 29 Maggio
Info: http://www.libriasudovest.it/

Buona lettura e...AD MAIORA!

YGD: YOUR GREEN DAY


Qualche giorno fa vi ho parlato del festival internazionale Green city energy che si terrà a Pisa il 26 e il 27 maggio. Pratagonista della manifestazione, per il secondo anno consecutivo, la mostra Your Green Day ideata dalla brillante biologa Xenia Fosella, fondatrice dell'associazione Amigdala.
Ho avuto la fortuna di visitare la mostra durante la scorsa edizione del Festival della scienza di Genova e ne sono rimasta entusiasta. Xenia è riuscita a ricreare con intelligenza e creatività, un ambiente domestico colorato e solare, in cui mettere alla prova le nostre abitudini quotidiane e l'impatto che queste hanno sull'ambiente. Attraverso giochi e riflessioni, in un contesto assolutamente allegro, adulti e ragazzi fanno a gara tra loro per misurare il proprio stile di vita "green". Al termine del vostro percorso attraverso la mostra, sarete salutati da un rigoglioso Albero della Terra dalle innumerevoli foglie verdi, ovvero post-it contenenti le "azioni green" che i visitatori si impegnano ad intraprendere al termine di ogni visita.
In questa mostra, la dottoressa Fosella è riuscita a raggiungere l'obiettivo che gli esperti di divulgazione scientifica ritengono fondamentale per un'efficace comunicazione: l'apprendimento attraverso l'esperienza diretta del visitatore con un percorso all'insegna della scoperta e del divertimento. Imperdibile!

Happy Green Day!
AD MAIORA SEMPER!

AGGIORNAMENTO 26/05/2011
Potrete visitare YGD anche durante FUTURETICA - Primo Festival del Progresso Sostenibile, a Roma, dal 27-29 maggio alla Città dell'Altra Economia

I FENICOTTERI ROSA

Cagliari avrà presto nuovi specialissimi abitanti, gli unici a quanto pare, a non patire il traffico e l'inquinamento dell'asse mediano!!! Questo servizio del TGR-LEONARDO vi spiega chi sono e perchè sono così preziosi:
video
                                             TGR-LEONARDO 20/05/2011
Tutte le informazioni sul Parco di Molentargius e sulle attività organizzate, seguendo il seguente link: http://www.apmolentargius.it/index.php

RASSEGNA STAMPA:
La Nuova Sardegna 22/05/2011
L'Unione Sarda 19/05/2011
L'Unione Sarda 22/05/2011
La Repubblica 25/05/2011


AD MAIORA!

Festa del libro 23 MAGGIO

23 MAGGIO Se mi vuoi bene, regalami un libro
video
23 MAGGIO Se mi vuoi bene, regalami un libro
video
 Info ed eventi: http://www.festadellibro.it
Alla festa del libro è legato un concorso riservato agli studenti universitari che scade oggi anche se in realtà, la registrazione era permessa fino al 20 maggio :(
Per partecipare, era richiesto di completare la frase: ''L'università senza libri è come'' / ''Universitatis sine libris est sicut...'' in italiano o latino(anche maccheronico) o altra lingua.
In palio 10 buoni del valore di mille euro l'uno per l' acquisto di libri.

AD MAIORA SEMPER!
La primavera, la stagione più attesa e forse la più amata di tutte, ci farà compagnia ancora per un mese.
Durante questo periodo, complice il clima mite (quasi sempre!) e il richiamo di una natura prepotentemente presente in tutta la sua bellezza, ci sentiamo invogliati a trascorrere più tempo all'aria aperta.
Ecco all'ora una serie di appuntamenti che proprio non potete perdere.

Cominciamo con Foreste Aperte 2011
Dal 22 Maggio al 19 Giugno, si terrà la terza edizione di Foreste Aperte 2011.
La manifestazione assume un significato particolare essendo il 2011 l' Anno Internazionale delle Foreste e presenta numerose novità, sia per quanto concerne le aree verdi interessate, sia per quanto riguarda gli eventi destinati ad arricchire la visita. Si comincia il 22 maggio con l'oasi di Monte Minerva, per continuare, nelle domeniche successive con Limbara Nord, Lanaitto, Monte Lerno, Ghighine.
Dove: Sardegna
Quando: dal 22 maggio al 19 giugno 2011
Info e programma: www.sardegnaforeste.it
                                           http://www.un.org/en/events/iyof2011/

Domenica 22 maggio è anche la Festa delle Oasi indetta dal WWF.
Le oasi di tutta Italia saranno aperte al pubblico gratuitamente. Si tratta di circa 100 oasi di tutte le regioni; in Sardegna sarà possibile visitare l'oasi di monte Arcosu.
video
Quando: 22 maggio
Dove: tutta Italia
Info: Festa delle Oasi

Per la rassegna di ascolti musicali Classicalparco, oggi 22 maggio sarà possibile ascoltare dalle 11 alle 12 e dalle 17 alle 18 le registrazioni delle seguenti opere di Beethoven: Quarta Sinfonia in si bemolle maggiore op. 60 (38 minuti circa), Settima Sinfonia in la maggiore op. 92 (40 minuti circa), Quinta Sinfonia in do minore op. 67 (34 minuti circa), Sesta Sinfonia in fa maggiore “Pastorale” op. 68 (43 minuti circa).
La rassegna proseguirà nei prossimi mesi e ogni settimana verranno diffuse, dalle 11 alle 12 e dalle 17 alle 18, attraverso i 31 altoparlanti posizionati dentro ed intorno al Parco della Musica, le registrazioni in cd delle principali composizioni di un grande compositore della musica classica, al quale viene interamente dedicata la settimana, interpretate dalle migliori orchestre e dai solisti più celebri del panorama internazionale.
Dove: Cagliari, Parco della musica
Quando: il Parco della Musica è aperto tutti i giorni dalle 8 alle 24. L'ingresso è libero.
Info: http://www.teatroliricodicagliari.it/

Grande festa oggi a Sassari per la Cavalcata Sarda, una delle feste più suggestive della Sardegna che si distingue da tutte le altre feste isolane, per il suo carattere profano. Uno degli aspetti più spettacolari è costituito, nel pomeriggio, dalle acrobazie offerte da impavidi cavalieri, mentre la mattina è interamente dedicata alla sfilata dei variopinti costumi.

Dove: Sassari
Quando: 22 maggio 2011

Info: http://www.cavalcatasarda.it/


 Il 26 e 27 maggio, tutti a Pisa, a quanto mi dicono particolarmente bella durante il periodo primaverile, per GCE ovvero Green City Energy, il Forum internazionale sulle nuove energie per lo sviluppo della smart city.
In programma, mostre, laboratori e convegni sul risparmio energetico, l'edilizia sostenibile, la mobilità elettrica.
Dove: Pisa
Quando: 26 e 27 maggio 2011
Info: http://www.greencityenergy.it
La partecipazione è gratuita, previa registrazione seguendo il seguente link: http://www.greencityenergy.it/italian/come-partecipare.php?iExpand1=4


Dal 26 al 29 maggio, a Cagliari presso il Parco Provinciale di Monte Claro, sarà protagonista la musica jazz con l’European Jazz Expo.
Grande attesa per le esibizioni di Stefano Bollani, Elena Ledda, Rita Marcotulli che in trio con Javier Girotto e Luciano Biondini, presenterà la sonorizzazione di Nanà, il film diretto da Jean Renoir nel 1926, capolavoro del cinema muto. Ancora Sergio Cammeriere, Maria Pia De Vito, i Funk Off, i Transglobal Underground e le contaminazioni tra occidente e mondo arabo di Natacha Atlas. Tra gli artisti più attesi, il sassofonista Stefano di Battista, che domenica 29 maggio presenterà dal vivo il suo nuovo cd Woman's Land, dove ogni brano è un omaggio a una donna simbolo del XX secolo, da Anna Magnani a Lara Croft.
Novità assoluta di quest'anno sarà l'impronta green dell'evento. Infatti l'EJE 2011 sarà a zero CO2  perchè le emissioni, pari a circa 29 tonnellate di CO2, verranno compensate attraverso l’acquisto di 29 crediti di emissione provenienti da un progetto di forestazione in Italia.


Dove: Cagliari, Parco Monte Claro
Quando: dal 26 al 29 maggio 2011
Info: http://www.jazzinsardegna.it
 
Dal 2 al 5 giugno non potete perdere, nella suggestiva Carloforte, la IX edizione del Girotonno, la rassegna enogastronomica internazionale sul tonno di qualità che celebra la tradizione legata alla tonnara, attraverso iniziative culturali e di intrattenimento.

Dove: Carloforte
Quando: 2-5 giugno 2011
Programma: Girotonno 2011
Info: http://lnx.girotonno.org/girotonno2011/it/node/1

Sempre dal 2 al 5 giugno, l'associazione Prohairesis, organizza a Cagliari  la quinta edizione del Festival "Leggendo Metropolitano". Il tema di quest'anno è: "le radici". Sono attesi, tra gli altri, Moni Ovadia e Piergiorgio Odifreddi. Per conoscere il programma definitivo bisognerà attendere la conferenza stampa che si terrà il 25 maggio alle 11 presso il Caffè Libarium, in via Santa Croce a Cagliari.

Dove: Cagliari, Bastione Santa Croce
Quando: 2-5 giugno 2011
Programma: Leggendo Metropolitano 2011
Info: http://www.prohairesis.com/leggendo-metropolitano-le-radici/concept

Ancora dal 2 al 5 giugno, Trento diventa la capitale italiana dell'economia con la sesta edizione del Festival dell'economia. Tema di quest'anno:"I confini della libertà economica". Ricchissimo il programma con convegni, seminari, laboratori per ragazzi, concerti, cineforum, incontri al bar con i protagonisti del Festival (il caffè dell'economia) e la riuscita iniziativa "Festival in piazza", un modo particolarmente efficace per avvicinare il pubblico ai temi dell'economia, della scienza e del consumo critico.
Tra gli ospiti più attesi, il premio nobel dell'economia 1998 Amartya Sen che avrà il compito di inaugurare il festival con la conferenza "I confini della libertà economica", filo conduttore della manifestazione.

Dove: Trento/Rovereto
Quando: 2-5 giugno 2011
Info: http://2011.festivaleconomia.eu/

Il lungo fine settimana dal 2 al 5 giugno è stato scelto anche dagli organizzatori di Festarch, il festival internazionale dell'architettura che si svolgerà tra Perugia e Assisi. Il Festarch, nato a Cagliari nel 2007 (http://admaiorasemper.blogspot.com/2011/04/gaudi-cagliari.html), da alcuni anni è protagonista della primavera umbra. Per conoscere programma e ospiti, vi consiglio di visitare il colorato sito del Festival: http://www.abitare.it/festarch/

Dove: Peugia/Assisi
Quando: 2-5 giugno 2011
Info: http://www.abitare.it/festarch/

Dal 9 all'11 giugno si svolgerà a Cagliari la quinta edizione del Karel Music Expo, festival di musica rock punto d'incontro di artisti italiani e internazionali, come l'australiano Hugo Race e le americane Indigo Girls.

Dove: Cagliari, quartiere Castello
Quando: 9-11 giugno
Info: www.voxday.com

Sabato 18 giugno, La Traviata di Verdi aprirà la stagione lirica e di balletto 2011 del Teatro Lirico di Cagliari.
L'istituzione cagliaritana risponde alla crisi vissuta nei mesi scorsi, caratterizzata da scioperi e proteste, con un cartellone ricchissimo. Per conoscere il programma dettagliato, consultate il sito: http://www.teatroliricodicagliari.it/
La Traviata Dove: Cagliari, Teatro Lirico
Quando: 18-26 giugno 2011
Info: http://www.teatroliricodicagliari.it/
 
Prima di salutarvi, vi ricordo che continua in tutta la Sardegna la manifestazione Monumenti Aperti.
Il 21 e 22 maggio sarà possibile visitare alcuni monumenti di Quartu, Carbonia (non perdete l'interessante visita al Museo del Carbone), Arbus (vi consiglio di fare tappa alla suggestiva Foresteria di Montevecchio), Sardara (il Pozzo sacro di Santa Anastasia, è di grande interesse archeologico), Sestu.
Il 28 e 29 maggio sarà possibile visitare, Assemini (la Casa Campidanese è una testimonianza della tradizione architettonica sarda), Telti, Dolianova, Serdiana e Porto Torres (la Torre Arogonese costruita nel 1325 a difesa del porto di Torres, merita una visita).
Il 4 e 5 giugno le località protagoniste saranno Carloforte, Monastir, Teulada, Villasor e la "mia" San Sperate con i suoi splendidi murales, le pietre sonanti e le sculture in pietra di Pinuccio Sciola, il frantoio di casa Tola e il museo del crudo.

Buona primavera e...AD MAIORA!

Archi catenari nell'architettura di Gaudì

Video tratto dalla mostra "Gaudì e la Sagrada Familia. Parabola e iperbole dell'architettura":

video

AD MAIORA!

L'idea di colonna nell'architettura di Gaudì

Video tratto dalla mostra "Gaudì e la Sagrada Familia. Parabola e iperbole dell'architettura":
video

AD MAIORA!
Video tratto dalla mostra "Gaudì e la Sagrada Familia. Parabola e iperbole dell'architettura":

video

AD MAIORA!

Sagrada Familia

Il fascino della cattedrale catalana non finisce mai di stupire e accende animati dibattiti.
Come dicevamo qualche settimana fa (http://admaiorasemper.blogspot.com/2011/04/gaudi-cagliari.html), la Sagrada Familia è ancora un cantiere aperto, nonostante siano trascorsi centotrent'anni dalla posa della prima pietra.
Il suo iter costruttivo ricorda molto le imponenti cattedrali gotiche il cui compimento si prolungava per secoli.
Fedele alla sua idea di fervente cattolico, Gaudì ideò una cattedrale che doveva estendersi quanto più possibile verso l'alto per innalzarsi a Dio.
Jodi Bonet, l'architetto che da venticinque anni guida il cantiere della Sagrada Familia, è convinto sostenitore che l'imponente costruzione vada terminata e che questo fosse un espresso desiderio di Gaudì.
Questo punto di vista non è però condiviso da tutti e la cattedrale incompiuta divide la Spagna.
Il cantiere della Sagrada Familia si aprì nel 1882 sotto la guida di Gaudì che ne seguì i lavori con dedizione ossessiva fino alla sua morte avvenuta nel 1926.
Il maestro catalano dedicò gli ultimi anni della sua vita alla realizzazione dell'imponente monumento, trasformando il laboratorio all'interno del cantiere, nel suo dormitorio:

video
 
La legenda narra che fu proprio la concentrazione assoluta nel suo lavoro, la causa che portò un distratto Gaudì, ad attraversare la strada proprio mentre transitava un'auto che lo investì causandone la morte.
C'è chi è convinto che l'incompiutezza della Sagrada Familia, ha una sua storicità che andrebbe tutelata. La pensa in questo modo, Josep Maria Llop, che per anni ha diretto l'ufficio urbanistico del comune di Barcellona:
<<Gaudì non ha lasciato un progetto tanto dettagliato da consentire che venisse proseguito>>
e ancora: <<Io credo che la Sagrada Familia, fosse "la sua opera" alla quale Gaudì dedicò la propria vita e tutto il proprio tempo. Inoltre come i grandi asceti, consegnò interamente la sua creatività a quest'opera, che a prescindere dalla fedeltà documentale, è il simbolo della sua spiritualità>>.
Bonet sostiene invece la tesi contraria: <<Le grandi chiese, diceva Gaudì, non sono mai state frutto di un solo architetto. Gli edifici religiosi, scrisse, possono essere concepiti nell'arco di molti secoli senza che cambino le esigenze>>.
Voi cosa ne pensate?
Vi saluto lasciando scorrere le foto che ho scattato durante la mostra
"Gaudì e la Sagrada Familia. Parabola e iperbole dell'architettura".
Le condizioni di luce non erano ottimali e in alcune immagini lo si nota!
Siate pazienti, ho cercato di fare del mio meglio :o)
Durante la settimana pubblicherò alcuni video "catturati" durante la visita alla mostra.
Vederli vi lascerà pieni di stupore e di meraviglia per la genialità con cui Gaudì utilizzava la geometria e le suggestioni della natura, nel suo lavoro di progettista.
Buona visione e AD MAIORA!





FONTI: le dichiarazioni di Bonet e Llop sono estrapolate da un articolo firmato da Francesco Erbani e apparso sul quotidiano "La Repubblica", il 29 ottobre 2010.
La mostra su Gaudì, dopo Cagliari, fa tappa ad Alghero.
"Gaudì a l'Alguer", inaugurata lo scorso 10 aprile, sarà visitabile fino a settembre 2011:
video
                                                         Fonte: Alghero TV 

Per maggiori informazioni:
Alghero Turismo
Come ogni anno dal 1969, si celebra oggi la GIORNATA MONDIALE DELLE TELECOMUNICAZIONI E LA SOCIETA' DELL'INFORMAZIONE UNESCO.
Il tema del 2011 è: “Una vita migliore nelle comunità rurali con le TIC".
Il 17 maggio è una data simbolica scelta perchè ricorre l'anniversario della firma della prima Convenzione internazionale del Telegrafo e la creazione dell'Unione Internazionale delle Telecomunicazioni (ITU).
L'ITU fu infatti istituito a Parigi il 17 maggio 1885 con il nome di International Telegraph Union. Nel 1932 cambia nome e diventa International Telecommunication Union.
Dal 1947 è una delle agenzie specializzate delle Nazioni Unite
The purpose of World Telecommunication and Information Society Day (WTISD) is to help raise awareness of the possibilities that the use of the Internet and other information and communication technologies (ICT) can bring to societies and economies, as well as of ways to bridge the digital divide.
17 May marks the anniversary of the signing of the first International Telegraph Convention and the creation of the International Telecommunication Union.
Per maggiori informazioni sulle iniziative della giornata potete visitare il seguente link:
http://www.itu.int/wtisd/
El diadeinternet es un proyecto en red que surge de la sociedad, por la sociedad y para la sociedad. Está abierto a la participación voluntaria y gratuita de todos, sin discriminación. Porque el diadeinternet es un esfuerzo común.
Se trata, en definitiva, de una efeméride que pretende dar a conocer las posibilidades que ofrecen las nuevas tecnologías para mejorar el nivel de vida de los pueblos y de sus ciudadanos.
Uno de los aspectos claves del Día de Internet es la total libertad de cada colectivo para decidir qué hace, cómo lo hace y a quién dirige sus actuaciones. Todos pueden participar, cada cual decide su grado de implicación y todos cuentan lo mismo, con independencia de la magnitud o del número de propuestas que realicen.
               http://www.diadeinternet.org/2011/?body=ppal&lang=e

AD MAIORA!

POLIGONO SOTTO SEQUESTRO

Vi avevo promesso che vi avrei aggiornato sugli sviluppi dell'inchiesta della Procura di Lanusei, sulle morte sospette al Salto di Quirra (http://admaiorasemper.blogspot.com/2011/02/salto-di-quirra.html).
La settimana scorsa, la Procura ha deciso il sequestro preventivo dell'intera area di Perdas de Fogu.
E' la prima volta in Italia che viene presa una decisione di questo tipo e il video che vi propongo, curato dalla redazione del TGR-LEONARDO, ci spiega le motivazioni del drastico provvedimento.

video
                                           TGR - LEONARDO 13/05/2011

AD MAIORA!

I numeri alla conquista di Nuoro

Sono particolarmente legata alla città di Genova e al suo Festival della scienza.
Ve ne ho parlato parecchie volte e continuerò a farlo perchè lo staff del festival, con la sua vitalità inesauribile, è una continua fonte d'ispirazione. In particolare, la prossima sarà un'edizione speciale perchè verrà dato spazio alle celebrazioni  per i 150 anni dell'Unità d'Italia e le sorprese non mancheranno.
Pilastro fondamentale del festival della scienza, è il laboratorio permanente "Matefitness" di cui vi ho parlato qualche settimana fa (http://admaiorasemper.blogspot.com/2011/03/al-via-in-sardegna-una-palestra-per-la.html). Viste le premesse, potrete facilmente immaginare il mio entusiasmo quando il TGR-Sardegna delle 14, ha dedicato un servizio sui risultati finali del laboratorio che Matefitness ha tenuto a Nuoro nei mesi scorsi.
Ve lo propongo:
video
L'entusiasmo per Matefitness è contagioso e la speranza è che presto altre città sarde possano ospitare la palestra per la mente. Cagliari e il suo nuovo sindaco avranno l'intraprendenza per continuare il felice esperimento di Nuoro?

AD MAIORA SEMPER!

Campagna per la mobilità sostenibile

Il progetto 1×100
La Campagna 1×100, promossa dall’Associazione Pamoja in rete con altre 100 realtà territoriali, ha rilevanza prettamente locale. La Sardegna, diversamente da altre Regioni d’Italia, non ha ancora istituito le domeniche ecologiche.
La Campagna 1×100 ha come obiettivo la realizzazione di una Campagna di Mobilità Sostenibile per promuovere l’astensione volontaria dell’autovettura la domenica. In diverse Regioni d’Italia, e in particolare nel Nord Italia, le domeniche ecologiche sono obbligatorie. I cittadini, spesso a targhe alterne, devono astenersi dall’uso dell’autovettura per ridurre i livelli di inquinamento. La domenica ecologica  è decisa dal Comune in modo cogente creando spesso disagi ai cittadini in quanto non diluita nell’arco dell’anno.
Riteniamo che la Sardegna abbia invece spazio per agire d’anticipo su questa tematica, può cioè ancora permettersi di promuovere una Prassi Volontaria. Nulla è obbligatorio e vincolante ma auspicabile e non per questo meno efficace.
La Campagna è iniziata domenica 8 maggio 2011 (Bici Day) e verrà diffusa durante tutto un anno avendo il Comune di Cagliari come caso-pilota.
In questa intervista a Radio X, la responsabile dell'associazione Marina Boetti spiega il significato del titolo scelto per questa campagna: 1 per 100http://www.mixcloud.com/radiox/1-per-100-intervista-a-marina-boetti/

Vi ricordo che durante la giornata di oggi fino alle 22 e domani dalle 7 alle 15, tutti i sardi sono chiamati a partecipare al referendum sul nucleare in Sardegna:
video
Mi raccomando, “Tutti a piedi a votare”:

Buona domenica e AD MAIORA!

La Notte dei Musei 2011

“La Notte dei Musei”, è un’evento europeo che apre gratuitamente le porte di musei ed aree archeologiche in orario serale e notturno, permettendo un’emozionante ed insolita fruizione del patrimonio artistico italiano per tutti coloro che non riescono a farlo nei consueti orari di visita. Un’occasione unica anche per coinvolgere un pubblico più giovane e normalmente distante dal mondo della cultura. Molti dei luoghi d’arte coinvolti arricchiranno la proposta organizzando eventi quali concerti, mostre tematiche e suggestivi percorsi guidati.

L'ingresso gratuito è previsto dalle ore 20.00 del 14 alle ore 02.00 del 15 maggio (ultimo ingresso 01.00).
Anche Cagliari aderisce alla manifestazione europea "La Notte dei Musei" giunta alla sua sesta edizione, con l'apertura prolungata fino alle 2 di notte dei musei statali.
Il programma prevede:
Museo Archeologico, visite guidate alla mostra "Parole di segni",
Pinacoteca Nazionale, proiezione sulle figure storiche di Filippo Vivanet e del canonico Giovanni Spano.

Quando:
14 maggio 2011 dalle ore 20 (ultimo ingresso ore 01.00)

Contatti:

Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Sardegna
Via Dei Salinieri 20, Cagliari
Tel. 070 34281
http://www.sardegna.beniculturali.it/

Ingresso gratuito


Sempre per oggi,  le associazioni Aloe Felice e Amici di Sardegna, organizzano alle ore 20.00, un "Tour al Castello di Cagliari in notturna" tra palazzi aristocratici e chiese scomparse tra misteri e leggende di Castedd'e susu. Prendendo spunto dalla "Guida della città...."del Canonico Giovanni Spano, i partecipanti saranno guidati dal giornalista Angelo Pili e dal professore Roberto Copparoni nelle viuzze del Castel di Castro tra fantasmi e cisterne stregate.

Dove:
Quartiere Castello - Cagliari

Quando:

Sabato 14 maggio 2011 ore 20.00

Info e contatti:
Associazione Aloe Felice
Tel. 3403602365
e-mail: redazioneap@gmail.com

Appuntamento alle ore 20.00 all'ingresso di Porta Cristina

Quota di partecipazione 5 euro, gratis per i bambini

Ancora,  presso la Galleria dello Sperone, per la rassegna “Galleria di Vini”, la cooperativa Blu Pegaso organizza una visita guidata alle vecchie fortificazioni militari medioevali, della durata di 50 minuti. Nel corso dell'escursione verrà offerta una degustazione di vini Cannonau di Sardegna e di prodotti tipici.

Dove:
Galleria dello Sperone
Via Università, 1 (fianco Porta dei Leoni) - Cagliari

Quando:

Sabato 14 maggio
Ritrovo partecipanti: ore 20:50

Info e contatti:

Durata: 50 minuti
Numero massimo di partecipanti: 45
Ingresso € 10 a persona
Le prenotazioni, obbligatorie, dovranno pervenire entro e non oltre le ore 18:00 di Sabato 14 Maggio.
Telefono: 3470003988 (Michele Puddu)
E-mail: g.sperone@gmail.com
Per conoscere le iniziative e gli eventi in Italia:
http://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/index.html

AD MAIORA! 

Settimana Europea dei Giovani 2011


La quinta edizione della Settimana Europea dei Giovani si terrà dal 15 al 21 maggio 2011.
Le attività si potranno realizzare nel periodo compreso tra il 9 maggio, Festa dell'Europa e il 24 maggio, con l'evento conclusivo che si realizzerà a Cagliari presso la Sala Convegni della Città dell'Impresa, Via Ampere 2, 09134 Cagliari-Pirri
Per conoscere il programma dettagliato del seminario, potete consultare il seguente link:
http://www.youthweek.it/evento-finale.php
La partecipazione al convegno è libera e gratuita, ma per partecipare è necessario registrarsi: http://www.youthweek.it/evento-finale.php

Per tenervi costantemente aggiornati sugli eventi e le iniziative previste, vi consiglio di visitare il sito web italiano della Settimana Europea dei Giovanihttp://www.youthweek.it oppure il sito in inglese, http://www.youthweek.eu/

AD MAIORA!