Il richiamo dell'arte e della cultura

Quando si parla di tagli alla cultura, in un Paese come l'Italia, così ricco di storia, di arte e di monumenti, tutto il mondo si scandalizza per questo imperdonabile autogol.
Questa incredibile mancanza di attenzione verso la cultura e salvaguardia del patrimonio artistico, in un Paese come il nostro a forte vocazione turistica, diventa ancora più incomprensibile se si guardano i numeri dei visitatori di mostre, musei, festival letterari e scientifici, giornate FAI...
Domenica scorsa ho provato a visitare Palazzo Boyl a Cagliari, aperto per la prima volta al pubblico grazie al FAI.
Un lungo serpentone umano, che ha costretto gli organizzatori a chiudere la coda già nel primo pomeriggio, ha persuaso tanti visitatori, me compresa, a rimandare la visita allo storico edificio, a un'altra occasione, che speriamo non mancherà, visto il grande successo (5000 visitatori), della straordinaria apertura.
Questo, è quello che ci siamo persi:

video 
video tratto dallo speciale TGR-AMBIENTE ITALIA del 27/03/2011

Saltata la visita a Palazzo Boyl, mi sono diretta verso L'Exmà che ospita la mostra "HATS OFF TO THE QUEEN", organizzata dall'associazione Italia-Inghilterra.

video

Ho partecipato a diverse iniziative promosse da Italia-Inghilterra e finora non ero mai rimasta delusa.
Questa mostra, fa eccezione.
La foto in bianco e nero, costituiscono un importante documento storico e un curioso spaccato del regno inglese, da sempre rappresentato con grande personalità dalla regina Elisabetta.
E' quindi un vero peccato che la mostra abbia avuto un allestimento così scarno.
Sarebbe stata sufficiente un po' di fantasia per rendere la sala più accogliente e il percorso più affascinante.




Se volete rendervi conto di persona e magari raccontarmi le vostre impressioni, "HATS OFF TO THE QUEEN" è visitabile fino al 5 aprile, dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20, dal martedì alla domenica, presso l'Exmà di Cagliari. Ingresso: € 2

AD MAIORA SEMPER!

0 commenti: